Stampa | Chiudi

Storia e attività del Consorzio

Il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano è nato nel 1965 con l’obiettivo di tutelare e  promuovere l’immagine del Vino Nobile di Montepulciano in Italia e nel mondo e, successivamente, anche quella del Rosso e del Vin Santo.
Attualmente i viticoltori soci del Consorzio sono 230 e rappresentano oltre il 90% della superficie vitata, ovvero quasi la sua totalità. Gli imbottigliatori soci sono 72 su un totale di 89. 

Tra le attività principali vi è l'organizzazione di iniziative promo-commerciali sul territorio di Montepulciano (tra le quali l'Anteprima del Vino Nobile che si svolge ogni anno a febbraio) e la partecipazione diretta e/o assieme ai propri soci di eventi e fiere in Italia o all'estero.
Il Consorzio si occupa anche dell'attività di promozione attraverso la realizzazione di strumenti di comunicazione e attività di media e public relations.
Inoltre, offre un servizio di assistenza tecnica alle aziende associate, relativa agli aspetti burocratici e progettuali, ma anche organizzando incontri tecnici formativi.

Tra le varie iniziative svolte dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano vi è la creazione e gestione dell'Enoteca consortile situata in Piazza Grande, alle spalle del magnifico Pozzo dei Grifi e dei Leoni (restaurato grazie ad un intervento congiunto dei produttori e del Comune), nei suggestivi sotterranei del Palazzo del Capitano. Nello stesso, storico edificio, si trovano gli uffici del Consorzio; inoltre il complesso ospita anche il Laboratorio Analisi Agro-alimentari ed il Centro Informazioni della Strada del Vino Nobile di Montepulciano, strutture di cui l’ente è socio.
Si può quindi parlare di "Palazzo del Vino", che si affaccia sullo stesso spazio di cui fanno parte il Palazzo Comunale e la Cattedrale. Piazza Grande, già di per sé luogo affascinante e ricco di storia e cultura, diventa così la "sintesi" dell’attualità di Montepulciano rappresentata dal potere civile del Comune, quello religioso della Diocesi e dall’attività economica e produttiva del settore viti-vinicolo.