Consorzio del vino nobile

Croce di Febo

L'azienda agricola, che oggi si sviluppa sui 20 ettari del Podere Monti, 5 ettari della Pietra del Diavolo e un ettaro alla Croce di Febo, ha una superficie coltivata a vigneto specializzato di poco più di 2 ettari. Abbiamo scartato tutti i terreni troppo fertili, preferendo quelli galestrosi e con esposizione a Mezzogiorno e a Levante; le superfici residue sono coltivate a oliveti, seminativi e boschi. Nei due ettari a vigneto coltiviamo essenzialmente Prugnolo gentile affiancato a vitigni internazionali come Syrah e Arinarnoi. Abbiamo scelto un sesto d’impianto abbastanza largo, un classico 2,3 x 0,8 metri; perchè ci piace fare un vino elegante, senza correre verso concentrazioni estreme. A tale scopo facciamo la potatura verde seguita da diradamenti consistenti, per restare su produzioni di 60-70 quintali per ettaro: ciò significa circa 1,3 chilogrammi di uva per ceppo. Il sistema di allevamento è a cordone speronato con 25/35.000 gemme ad ettaro. Le operazioni colturali al vigneto sono eseguite con grande scrupolo direttamente dalla famiglia e seguendo i metodi della coltivazione biologica.

Contattaci

Nominativo*
Nazione
Citta':
E-Mail*
Messagio*
 
  Acconsento al trattamento dei dati personali