Andamento dell'Annata 2000


Ottimo


L'andamento climatico del periodo primaverile è stato caratterizzato da temperature con valori conformi alle medie stagionali e piovosità leggermente superiori a quelle registrate nelle ultime annate, in particolare le piogge verificato si nel mese di Aprile hanno comportato un notevole impegno nel controllo delle principali avversità crittogamiche della vite.
Il mese di Agosto è stato caratterizzato da temperature molto elevate e precipitazioni scarse, con conseguente disidratazione dell'uva e ottenimento di gradazioni potenziali nettamente superiori alla media.
Le piogge verificatesi all' inizio del mese di Settembre hanno consentito di realizzare un migliore equilibrio delle uve e la ripresa della maturazione fenolica che è proseguita per tutto il mese grazie al clima caldo e soleggiato.
Le precipitazioni registrate nellla prima metà di Ottobre non hanno danneggiato in modo evidente la parte finale della vendemmia che si è svolta regolarmente.

Riepilogo delle fasi fenologiche:
- 20 Marzo inizio pianto
- l Aprile inizio ingrossamento gemme
- l0 Aprile inizio germogliamento
- 20 Maggio inizio fioritura
- 5 Giugno inizio allegagione
- 20 Luglio inizio invaiatura
- 5 Agosto fine invasatura

La raccolta delle varietà precoci è stata anticipata a causa dell' andamento climatico sopra evidenziato, mentre le varietà tardive sono state vendemmiate a partire dall'ultima decade di Settembre.
Le uve di sangiovese si presentavano alla vinificazione con gradazioni potenziali, aciditàtotale e pH nella norma composti fenolici ele vati e valori di antociani totali non molto alti ma con buona estraibilità.
I vini ortenuti si presentano con contenuto polifenolico e antocianico superiore alla media anche se leggermente inferiore rispetto a quello delle annate più favorevoli.
Alla degustazione le sensazioni fruttate risultano intense i vini sono caratterizzati da una buona armonicità e persistenza finale